Saisons en cours VOST | The Joneses 2009 LIMITED 1080p BluRay x264-MACHD | See more pre-orders

Un re allo sbando

Un re allo sbando

Titolo Originale: Un re allo sbando
Nazione: Belgio
Genere: Sperimentale
Durata: 94′
Anno: 2016

Regia: Peter Brosens, Jessica Woodworth
Cast: Peter Van den Begin, Lucie Debay, Titus De Voogdt, Bruno Georis, Pieter van der Houwen, Valentin Ganev, Goran Radakovic, Nathalie Laroche…

Trama: Re Nicolas III del Belgio è in missione a Istanbul con il suo entourage e il regista britannico Duncan Lloyd ha ricevuto il compito di girare un documentario destinato a far risaltare la sua immagine. Nel frattempo, la Vallonia, regione meridionale del Belgio, dichiara la sua indipendenza e il regno crolla. Il re deve subito rientrare in patria ma il cosmo decide diversamente. Una tempesta solare colpisce la Terra causando la chiusura dello spazio aereo e il crollo dei sistemi di comunicazione. Ha inizio così la lunga odissea che porterà Nicolas III ad attraversare i Balcani. Fonte Trama  


Basta registrarsi gratuitamente per vedere tutto il catalogo di CinemaGratis gratuitamente

Durante la registrazione possono essere richiesti dati come nome o mail o carta di credito - Soprattutto questa ultima è necessaria soltanto per avere una registrazione univoca della persona - non verrà addebitato alcun importo sulla vostra carta senza vostra autorizzazione


Note: Scritto e diretto da Jessica Woodworth e Peter Brosens, Un re allo sbando è un road movie su un re apatico che si risveglia nel mondo reale.

Il re Nicolas III è una persona sola, che ha la netta sensazione di vivere una vita non sua. Insieme a un regista inglese, Duncan Lloyd, incaricato dal Palazzo di ravvivare l’alquanto ingrigita immagine della monarchia, parte per una visita di Stato a Istanbul. Proprio allora arriva la notizia che la Vallonia, la metà meridionale del Belgio, si è dichiarata indipendente. Il re non si perde d’animo e decide di tornare di corsa per salvare il suo regno. E per una volta, dichiara, se lo scriverà lui stesso, il suo maledetto discorso. Ma proprio mentre stanno organizzando il rientro, si scatena una tempesta solare che mette fuori uso le comunicazioni e il traffico aereo. I telefoni non funzionano più, gli aerei restano a terra. A peggiorare le cose, la sicurezza turca respinge seccamente la proposta del re di tornare via terra. Il re non ha, però, nessuna intenzione di aspettare che la tempesta finisca. Lloyd, fiutando l’occasione di una vita, si inventa un piano di fuga talmente assurdo da prevedere abiti fiorati e cantanti bulgare. È così che ha inizio questa Odissea attraverso i Balcani sotto mentite spoglie, un viaggio carico di imprevisti, incontri inaspettati e momenti di pura euforia.